Parma, il Laboratorio aperto porta il digitale in città

Al via Digita 2021, corsi e iniziative in programma fino ad ottobre per avvicinare i cittadini alle nuove tecnologie

Campi estivi per rafforzare le digital skills degli studenti, hackaton per trovare nuove idee per la città di domani, corsi sui servizi online e sui rischi e le opportunità di internet, laboratori musicali per le persone diversamente abili. Sono solo alcune delle iniziative che fanno parte del ricco calendario di Digita2021, programma di attività per i cittadini promosso dal Laboratorio aperto di Parma con appuntamenti fino a ottobre. L’idea nasce a seguito dell’avviso esplorativo del Comune di Parma per proposte progettuali per attività di inclusione digitale da realizzare in questo spazio. Il Laboratorio Aperto di Parma si fonda infatti sull’obiettivo di creare un polo culturale d’eccellenza, capace di promuovere una città che sia attrattiva e partecipata, collegando il tema della qualità urbana con l’innovazione sociale, lo sviluppo dell’economia digitale e creativa

Le attività si svolgeranno in presenza o online nella sede temporanea del Laboratorio Aperto situata al primo piano del Palazzo dell’ex Provincia in Piazzale della Pace. L’iniziativa rientra nel calendario di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21, in collaborazione con Parma Città Creativa UNESCO della Gastronomia.