Notte d’Oro Primavera

La fotografia protagonista della Notte d’Oro Primavera

Ravenna, il 21 aprile 2018 la Notte d’Oro si veste a Primavera, in attesa del consueto appuntamento di ottobre, una notte dedicata alla fotografia. Un viaggio nei lughi più suggestivi della città, per ammirare mostre, seguire proiezioni e incontri, file rouge: il tema della fotografia.

 

La serata si apre al MAR - Museo d’arte della città, dalle 18 alle 22 è visitabile ad ingresso gratuito la mostra Andante di Alex Majoli, reporter di calibro internazionale, già presidente di Magnum Photo (NY); alle 18 è in programma una conversazione sulla fotografia con Claudio Vitale, fotografo e documentarista e Marco Giugliarelli, fotografo e collaboratore del Messaggero; infine la musica, alle 19.30 con il concerto degli allievi dell’Istituto Musicale Verdi .

Il precorso prosegue alla Biblioteca Classense, alle 19, con l’inaugurazione della mostra fotografica Footage di Leonardo Goni, e, in collaborazione con SiFest - Savignano Immagini Festival, la mostra Terra e uomini. Tra memoria e sentimento di Pier Paolo Zani, nella Manichetta della Manica Lunga. Nello scalone dell’aula magna, della Classense, è allestito un set fotografico, a cura del fotografo Gabriele Pezzi, dove poter fare un ritratto con uno tra gli sfondi più belli dei luoghi della città.

 

Nella sala multimediale dei Chiostri Francescani dalle 19 alle 23 è in programma la proiezione del cortometraggio Intercity, regia di Silvia Bigi, dedicato all’opera di Raffaello Baldini.

Palazzo Rasponi 2 ospita la mostra fotografica Dei Paesi di Pio De Rose.

A Palazzo Rasponi dalle Teste la Notte d’Oro Primavera inizia alle 20, con la premiazione dei vincitori della maratona fotografica #arRAngiati e dalle 21.30 il Circolo del cinema Sogni propone nel salone nobile la proiezione del documentario Acqua e Zucchero. Carlo di Palma I colori della vita, accompagnata da un intervento del direttore della fotografia Roberto Cimatti.

 

Sempre in collaborazione con SiFest a Palazzo Rasponi dalle Teste e in Biblioteca Classense, il viaggio nella fotografia prosegue con un tuffo nel passato, con le cabine per le Istantanee da Ravenna - Spring Snapshot. Il pubblico è invitato a creare l’installazione site specifi, che man mano si riempirà di fotografie, con una delle due copie di foto rilasciate dalla mitica cabina (fino al 6 maggio).

 

I negozi del centro coinvolti nel progetto fotografico Ci metto la faccia saranno aperti anche la sera.

Infine, alle 22.45 in Piazza del Popolo il concerto gratuito di Lodovica Comello e Giovanni Caccamo, preceduto, dalle 18, da un dj set con la proiezione dei videoclip Il Pescatore di Fabrizio De Andrè e Mastro Geppetto di Edoardo Bennato.