Cesena, pubblicato il bando per il Gestore del Laboratorio Aperto

Fino al 31 gennaio 2019 aperte le candidature degli operatori economici per la gestione dello spazio urbano di Casa Bufalini, a lato della Biblioteca Malatestiana

E' stato pubblicato il bando per individuare il concessionario a cui affidare la gestione di Casa Bufalini e sviluppare al suo interno il Laboratorio urbano aperto, uno dei dieci spazi che stanno nascendo nelle città più grandi della Regione per ospitare forme di confronto e collaborazione tra imprese, cittadini, università con il contributo Por Fesr 2014-2020 per città attrattive e partecipate.

Il Laboratorio Aperto sorgerà all’interno dell’immobile posizionato in via Nicolò Masini 16 a lato della Biblioteca Malatestiana, attualmente è in fase di riqualificazione e restauro. Lo spazio dovrà contenere un alto livello di innovazione tecnologica e digitale e aree di co-working, per diventare un luogo di produzione culturale e generatore di servizi innovativi per la cultura del territorio.

Come partecipare al bando

Al bando potranno partecipare imprese e soggetti economici che abbiano già maturato una significativa esperienza in tale ambito. Il termine per la presentazione delle offerte è il 31 gennaio 2019. La concessione avrà la durata di 8 anni; al concessionario saranno destinati 650 mila euro come contributo economico per la gestione del Laboratorio Aperto Casa Bufalini e altri 155mila euro per l’acquisto di arredi e attrezzature.